29 maggio 2017
Aggiornato 02:00
Ambiente

Ieri 26 incendi in tutta Italia

Sono stati 26 gli incendi boschivi divampati ieri in tutta Italia a impegnare i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato. Stavolta è la Campania con 8 incendi la regione più colpita dalle fiamme mentre in Calabria si sono verificati 5 roghi, meno di un terzo del giorno precedente.

ROMA - Sono stati 26 gli incendi boschivi divampati ieri in tutta Italia a impegnare i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato. Stavolta è la Campania con 8 incendi la regione più colpita dalle fiamme mentre in Calabria si sono verificati 5 roghi, meno di un terzo del giorno precedente. Seguono la Basilicata con 3 incendi e quattro regioni (Toscana, Lazio, Puglia e Sicilia) ugualmente interessate da 2 roghi. Le province che hanno registrato il maggior numero di incendi sono Avellino con 5 e Cosenza con 3 roghi.

Oltre agli interventi nell'ambito della flotta aerea di Stato, il Corpo forestale dello Stato è intervenuto con propri mezzi nelle Marche e in Sicilia. In provincia di Ascoli Piceno, sui luoghi dello scontro tra i Tornado, l'elicottero AB 412 partito da Falconara Marittima è stato impegnato sia nello spegnimento di focolai che nelle operazione di ricerca dei dispersi. L'elicottero è intervenuto anche stamattina per sedare nuovi piccoli focolai in zone dove, per l'orografia particolarmente impervia del territorio, le operazioni a terra di spegnimento risultano molto difficoltose.

In Sicilia, un elicottero AB 412 partito dalla base di Bocca di Falco (Palermo) è intervenuto a Santa Cristina Gela nel palermitano, dove un incendio è stato estinto in poco tempo.

Sono arrivate al Numero di Emergenza Ambientale 1515 un totale di 83 segnalazioni di incendi. Nell'arco della giornata il Corpo forestale dello Stato è stato impegnato con 360 pattuglie operative antincendio ed ha effettuato 149 controlli sul territorio.