I No Tav in Valsusa

Tra controlli e sequestri nuova marcia «No Tav»

Oggi pomeriggio in Val di Susa nuova manifestazione contro il cantiere dell'alta velocità per la Torino-Lione: i manifestanti No Tav si raduneranno per una «marcia popolare» da Giaglione al cantiere di Chiomonte. La partenza è prevista alle 15

Tra controlli e sequestri nuova marcia «No Tav»

Tra controlli e sequestri nuova marcia «No Tav»

CHIOMONTE - Oggi pomeriggio in Val di Susa nuova manifestazione contro il cantiere dell'alta velocità per la Torino-Lione: i manifestanti No Tav si raduneranno per una 'marcia popolare' da Giaglione al cantiere di Chiomonte. La partenza è prevista alle 15. Nonostante l'ultima 'passeggiata', sabato 22 intorno al cantiere, sia poi degenerata nella notte in scontri e tafferugli (con il capo della Digos di Torino Giuseppe Petronzi ferito da una bomba carta), nei giorni scorsi il leader dei No Tav Alberto Perino ha voluto tranquillizzare che quella di domani «sarà una manifestazione tranquilla, pacifica, per le famiglie, piena di allegria e determinazione - ha spiegato - Il problema è la controparte, che delle manifestazioni tranquille e pacifiche, serie e partecipate se ne è sempre 'sbattuta'». Secondo Perino «è un atteggiamento estremamente grave, più grave di buttare giù le recinzioni, cosa che dalla prima recinzione che hanno messo abbiamo detto che avremmo fatto: quel cantiere non ha nessuna speranza di lavorare in tranquillità. L'abbiamo detto e lo ribadiamo».

CONTROLLI E SEQUESTRI - Durante la settimana si sono intanto susseguiti controlli e sequestri da parte delle forze dell'ordine nei confronti di attivisti No Tav. Lunedì, nei pressi del cantiere per la Torino-Lione a Chiomonte, la polizia ha trovato e sequestrato fromboli, caschi, manette, maschere antigas, bulloni, catene, cesoie, ma anche molotov, chiodi a tre punte, catene, corde e massi. Mercoledì sera una sessantina di No Tav (tra i quali una decina di francesi) sono stati bloccati, controllati e identificati dalla polizia in Valle di Susa: viaggiavano a bordo di alcune auto che, partite dal campeggio di Chiomonte, erano dirette verso l'abitato di Susa. Ieri, i carabinieri hanno fermato 5 stranieri (due francesi, un belga, un greco e uno svizzero) diretti al campeggio No Tav nella cui auto sono stati trovati e sequestrati caschi protettivi, maschere antigas, coltelli, protezioni per il corpo artigianalmente assemblate e bulloni. Sono stati inoltre rimpatriati 9 anarchici francesi fermati lunedì sera in Valsusa, su un pulmino diretto al campeggio No Tav: sul veicolo sul quale viaggiavano trasportavano maschere antigas, caschi, cacciaviti, taglierini, passamontagna e un manuale su come resistere alle forze dell'ordine.
Procura e forze dell'ordine non hanno intanto ancora deciso se sgomberare il 'Campeggio di lotta No Tav' a Chiomonte, da dove sono partiti diversi raid contro il cantiere. Sul tema si è svolto mercoledì a Torino un comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, dal quale ufficialmente non è emersa una decisione definitiva.

Seguici sui social network

Altre notizie

In primo piano

Maroni «Braveheart»: Non voglio aiuti da Roma

Il Presidente della Regione Lombardia: «Il 18 settembre il popolo scoz...

UE: Juncker a «caccia» di donne

Il presidente eletto incontrerà entro la settimana tutti i candidati p...

Comunicare a chi?

Ci risiamo. Renzi, sempre Renzi , fortissimamente Renzi. Prima le slid...

Che fare in caso dello scoppio della Terza guerra mondiale?

Tahir Bazarov, dottore in scienze psicologiche, professore dell'Univer...

Sport

Né Falcao, né Chicharito, la Juventus si consola con Conan

Dopo intere settimane di contrattazioni frenetiche, i due attaccanti s...

Il Milan vende ancora: Cristante è del Benfica

Altra operazione in uscita della dirigenza rossonera: il centrocampist...

Van Ginkel-Milan, è fatta: «Felice di essere qui»

Il centrocampista del Chelsea, al termine di un lungo tira e molla, ac...

Inter furiosa: «Pretendiamo rispetto dagli arbitri»

Al termine del pareggio per 0-0 sul campo del Torino, all’Inter ...

SciTech

Twitter, analytics accessibili a tutti

L'azienda americana lancerà una nuova funzione per consentire ai suoi ...

Sfida nei cieli tra Amazon e Google

L'azienda di Mountain View sta testando l'uso di droni per la consegna...

NASA: Siamo in viaggio per Marte

Con queste parole l'amministratore della Nasa Charles Bolden ha di fat...

Amazon compra Twitch

Al sito streaming di videogiochi era interessata anche Google. Twitch,...

Donna

Tumore al seno, camminare ci fa vivere più a lungo

Camminando a un ritmo moderato per un chilometro e mezzo alla velocità...

Colori forti, «smokey» e tanta sensualità. Ecco i must del make up 2014/2015

Nuance che seducono, colori vivaci, tinte pastello che osano, sempre a...

Taylor Swift giudice a «The Voice USA»

Sostituendo Chris Martin dei Cold Play la giovanissima cantante affian...

Sanità pubblica addio? Lorenzin contro la spending review

Il ministro della Salute indica senza mezzi termini che se sulla sanit...

Motori

Nuova Bmw M4 cabriolet

Prime immagini ufficiali della nuova Bmw M4 cabriolet...

Kawasaki annuncia la spaziale Ninja H2. Debutto ad Intermot

Per la casa di Akashi «romperà ogni linea di confine» perché costruita...

MotoGP: le pagelle del GP di Silverstone

Marquez alla undicesima vittoria stagionale, Rossi da record, Lorenzo ...

Rossi nella leggenda: «Sono quello che ha corso più di tutti»

Con 246 gran premi, Valentino Rossi diventa il pilota che ha gareggiat...