Carabinieri | Comando Provinciale di Roma

Roma: Rapina in villa, inprenditore minacciato da tre unomini. Arrestato un rapinatore

Si sono appostati nell'oscurità attendendo che la loro vittima, un imprenditore romano 40 enne, ritornasse nella sua villetta ubicata in località Falcognana

ROMA - Si sono appostati nell'oscurità attendendo che la loro vittima, un imprenditore romano 40 enne, ritornasse nella sua villetta ubicata in località Falcognana.

I FATTI - Al suo arrivo, i malviventi, con uno stratagemma, si sono fatti aprire il cancelletto d'ingresso della villa e lo hanno subito minacciato puntandogli una pistola, derubandolo di alcuni monili di vario genere custoditi all'interno dell'abitazione. Ma un vicino della vittima, che stava rincasando in quel momento e che aveva notato movimenti anomali davanti l'abitazione, contattava il 112, richiedendo il passaggio sul posto di una pattuglia dell'Arma.
Nel giro di un paio di minuti, sopraggiungevano due pattuglie della Stazione Carabinieri Divino Amore e della Compagnia Carabinieri di Pomezia, che sorprendevano subito uno dei tre rapinatori davanti il cancello della villetta, bloccandolo prontamente.
Nel frattempo, gli altri due complici fuggivano sul retro dell'immobile, disperdendosi nella fitta boscaglia.
L'arrestato, un romano 60 enne già noto alle forze dell'ordine, è stato tradotto in carcere e dovrà ora rispondere del reato di «Rapina aggravata in concorso».
Sono in corso indagini, finalizzate al rintraccio dei complici.

commenti

Altre notizie

© Copyright PETRA. Tutti i diritti riservati | DiariodelWeb.it S.r.l. P. IVA 02476110024