Caso Yara

«Furgone ripreso poteva essere solo di Bossetti»

Massimo Bossetti

E' quanto precisano in una nota i Carabinieri riferendosi ai filmati delle telecamere poi rivelatesi utili all'indagine e che erano stati acquisiti nella primissima fase dell'indagine sulla scomparsa di Yara Gambirasio dai militari del Ros dei Carabinieri in collaborazione con il comando provinciale di Bergamo.

L'appello del Pontefice

Il Papa alla cooperative: «Sono gli uomini che comandano sul capitale»

Papa Francesco

Giusti salari, rifiuto del lavoro nero, spazio ai giovani disoccupati e alle donne, solidarietà innanzi tutto, anche nel campo della sanità ospedaliera. Sono alcuni dei punti toccati da Papa Francesco, che stamane ha rivolto un appassionato discorso - inframezzato di non pochi passaggi a braccio - rivolto ai membri della confederazione cooperative italiane.

«Il Cardinale Pell non ha una cappa magna»

Così una dichiarazione della Segreteria per l'Economia, neonato super-dicastero vaticano delle finanze affidato da Jorge mario Bergoglio al cardinale australiano George Pell, dopo le inchieste pubblicate ieri dall'Espresso con copertina «Santa Romana Spesa».

Taranto | Processo d'appello
Cosima Serrano

Cosima Serrano

Delitto Scazzi, parla zia Cosima

Si tratta di dichiarazioni spontanee che per la prima volta Cosima Serrano rende davanti ai giudici, mentre per tutto il processo di primo grado ha mantenuto il silenzio avvalendosi della facoltà di non rispondere.

«Anche Gesù fu condannato da innocente»

Un'ora e 12 minuti per confutare testimonianze, minare il movente del delitto, gridare la propria innocenza. Cosima Serrano, condannata con la figlia Sabrina all'ergastolo per l'omicidio della nipote Sarah Scazzi, per la prima volta parla davanti ai magistrati nel corso di dichiarazioni spontanee.

I sindaci valsusini in testa al corteo

Migliaia di No Tav in piazza a Torino

Manifestazione dei No Tav a Piazza Castello Torino

In migliaia, 4 mila per la Questura, circa il triplo per gli organizzatori, hanno sfilato sferzati da pioggia battente e vento da piazza Statuto a piazza Castello. In cima al corteo i sindaci della Valle di Susa, che si oppongono all'infrastruttura ferroviaria, in coda anarchici e antagonisti.

FdI attacca duramente Alfano e Marino
Gli hooligans olandesi devastano Roma.

Gli hooligans olandesi devastano Roma.

Mollicone: «Altro che Isis: questi non sanno gestire neanche i tifosi»

Guerriglia in piazza di Spagna e caos in pieno centro storico. Anche la fontana del Bernini è stata gravemente danneggiata dagli hooligans del Feyenoord, i tifosi olandesi giunti nella Capitale per la partita dell'Europa League, contro la Roma, prevista oggi alle 19 allo Stato Olimpico. Federico Mollicone, il responsabile della comunicazione di FdI, ha rilasciato un'intervista a DiariodelWeb.it.

Cronaca | Palermo

Ragazzo ucciso a calci in discoteca: fermato 17enne

Aldo Naro

E' in stato di fermo con l'accusa di omicidio il 17enne che ieri a Palermo si è costituito nel carcere Malaspina come responsabile della morte di Aldo Naro, il medico 25enne ucciso la notte tra venerdì e sabato scorso in una discoteca del capoluogo siciliano al culmine di una rissa.

L'Istat diffonde i dati: nel 2014 5mila nati in meno del 2013

Allarme demografia: seguire il modello francese?

Coldiretti: il calo delle nascite in Italia coincide con l'inizio della crisi economica.

Il 2014 è stato l'anno con il più basso tasso di natalità dall'Unità d'Italia con solo 509 mila nati, cinquemila in meno rispetto al 2013. Colpa di una errata politica della famiglia? Forse. Basta, infatti, volgere lo sguardo ai vicini Paesi europei per comprendere come bonus e incentivi a madri e bambini possano rappresentare un importante impulso alle nascite.

Vuoti di informazione in tutto il mondo

Libertà di stampa in ginocchio: Italia al 73esimo posto

Rsf attribuisce alle intimidazioni mafiose la brutale scivolata della libertà di stampa italiana.

Il rapporto di Reporter senza frontiere registra una brusca regressione della libertà di stampa in molti dei Paesi monitorati. La causa è da attribuirsi alla connessione di diverse motivazioniche hanno creato vuoti di informazione. Boko Haram e l'Isis sono tra le ragioni più influenti. In Italia la situazione è «drammatica» a causa delle intimidazioni ai giornalisti della criminalità organizzata.

Maxi operazione nel nord Italia
Dalla Calabria alla Germania: la 'ndrangheta calabrese negli affari di mezza Europa.

Dalla Calabria alla Germania: la 'ndrangheta calabrese negli affari di mezza Europa.

I tentacoli della 'ndrangheta, dal Lazio all'Emilia Romagna

A Roma un blitz della Squadra mobile ha stanato il latitante Domenico Antonio Mollica. Tra Emilia Romagna, Lombardia e Calabria la maxi operazione Aemilia ha portato all'arresto di oltre 160 persone, evidenziando il radicalizzarsi dell'organizzazione mafiosa calabrese nell'economia e nelle istituzioni del nord Italia.

Dal territorio

"Nel giardino del doge Manin" la manifestazione si svolgerà il 21 e 22 marzo

"Nel giardino del doge Manin", a breve la seconda edizione

La manifestazione intende coniugare qualità, amore per il verde e cultura proponendo molte novità del settore florovivaistico, dell’arredo e dell'oggettistica da giardino con espositori da tutta Italia e dall’estero

Panta Rei, tutto scorre

Luci calde e tanto rosso acceso in questo locale di Cossato,...

«Al Bivio» di Quinto Vercellese dalla Famiglia Sarzano

Ristorante classico e recentemente anche pratico bistrot, lu...

DIARIO TV

Gli investigatori: chi sa qualcosa sull'omicidio del piccolo Andrea Loris Stival parli

Un appello alla comunità di Santa Croce Camerina per aiutare la polizia nelle indagini per individuare chi ha ucciso il bambino di otto anni trovato morto nelle campagne della provincia di Ragusa. A rivolgere l'invito è stato il capo della Squadra Mobile del capoluogo siciliano, Antonino Ciavola

I più visti in...

» Top 50